Renato Bosco

Saporè

San Martino Buon Albergo | Verona

Chiunque abbia percorso almeno una volta la Milano-Venezia è passato per San Martino Buon Albergo, quasi certamente senza accorgersene perché questo comune è a due passi dal casello di Verona Est. Per chi ama la tavola, è il paese di Renato Bosco e del suo Saporè, insegna di pane e di pizza, con divagazioni dolci.Bosco, classe 1967, A 14 anni era già cameriere, a 18 si avvicina al mondo della pizza appassionandosi a lieviti, farina e impasti. E quest’ultima si rivelerà una passione forte e vera, che non lo abbandonerà mai. Pane e pizza, con la scoperta piena del lievito madre nel 1996 e una continua voglia di apprendere, capire, provare anche a livello di pasticceria. Non capita spesso tanto che la pasticceria è spesso un ambito ostile a tanti chef, le cui conoscenze si fermano al salato mentre i pizzaioli poi quasi non sanno cosa sia. Con Renato questo avviene perché non studia la pizza nel suo insieme, ma prima investiga il mondo della panificazione e della lievitazione, e poi si pone il problema di come condire quei superbi dischi. Le pizze di Bosco sono di una golosità estrema, sapori a mille e leggerezza assoluta dettata dal desiderio di proporre prodotti digeribile e ricchi di gusto grazie alla messa a punto di vari tipi di impasti. Il suo è un continuo lavoro per “ri-unire” le tradizioni alle sapienze contemporanee. E la pizza da Renato è gioia totale.

Frolla Nespresso e pistacchio

Ingrediente: Nespresso Grand Cru Lungo Origin Guatemala